Il cacciatore di taglie della Galassia

Jeremy ”BOBA FETT” Bulloch, terzo Socio Onorario di Yavin 4

bulloch01-prevJEREMY BULLOCH è nato nel Leicestershire, in Inghilterra, il 16 febbraio 1945. Semiprofessionista di calcio, a 17 anni ha avuto il suo primo grande successo come attore nel popolare film Summer Holiday (con Cliff Richards nel ruolo principale). Successivamente Bulloch entra nel cast di The Newcomers, una soap opera inglese che lo fa conoscere in tutto il Regno Unito, e decide per la carriera cinematografica e televisiva. E’ la parte di Boba Fett in Star Wars – Episodio V: L’Impero Colpisce Ancora (1980) che lo rende una celebrità in tutto il mondo. Assieme al ruolo del cacciatore di taglie, Jeremy fa la sua comparsa nella pellicola anche a viso scoperto: è l’ufficiale dell’Impero che, su Cloud City, si fa scudo del corpo di Leia. Jeremy è apparso in tre film di 007 – epoca Roger Moore: La Spia che mi Amava (1977), Solo per i tuoi Occhi (1981) e Octopussy – Operazione Piovra (1983); negli ultimi due film bondiani appare come Smithers, l’assistente di Q. Ha lavorato come caratterista in moltissimi fim e al fianco di grandi attori come Peter Sellers, Vanessa Redgrave e Malcom McDowell. Ha partecipato, tra l’altro, a Doctor Who e Robin of Sherwood, acclamate serie televisive. Recentemente lo abbiamo rivisto in Star Wars – Episodio III: La Vendetta dei Sith nel ruolo del Capitano Colton, il pilota alderaaniano che porta Obi-Wan e Yoda su Coruscant a bordo della storica Tantive IV (è la prima aeronave stellare ad apparire in Guerre Stellari, nel 1977).
bulloch03-prevYavin 4 lo ha invitato e accolto in Italia come ospite d’onore della sua terza convention: la YAVINCON della primavera 2006 a Cesenatico. Jeremy, che ha forti legami famigliari con l’Italia, si è confermato nell’occasione tra i più affabili, simpatici e appassionati attori della Trilogia Classica di Star Wars. Dopo il magnifico incontro coi soci e i fans, il Club gli ha offerto la targa come Socio Onorario di Y4! Ora, tra le nostre fila possiamo vantare un vero… Mandaloriano.
(Filippo “Jedifil” Rossi)

 

bulloch05-prevBOBA FETT… CHI È?

Ha solo pochissime ma salaci battute in tutta la Trilogia Classica, ed è uno dei personaggi più amati dai fans.
Boba Fett (prima apparizione nell’Episodio V: L’impero Colpisce Ancora del 1980, interprete sotto l’elmo: Jeremy Bulloch) è il migliore, il più misterioso e il più spettacolare dell’eterogeneo gruppo dei cacciatori di taglie, assoldato contemporaneamente da Lord Darth Vader (per conto dell’Impero) e dal gangster verminoso Jabba the Hutt per catturare il contrabbandiere corelliano ribelle Han Solo. Ci riuscirà, naturalmente, e lo consegnerà a Jabba congelato nella carbonite. Non ne vediamo mai il volto, rimaniamo affascinati dal suo costume e dagli spicci e taglienti modi di fare, lo ascoltiamo parlare solo tre volte. Da una scena aggiunta nella Special Edition 1997 di Episodio IV: Una Nuova Speranza (1977) scopriamo che Jabba è il suo datore di lavoro usuale, che lo impiega come assassino prezzolato e guardia del corpo. Dalla Nuova Trilogia apprendiamo che è il primo clone non modificato, ossia senza crescita accelerata, dell’ultimo mercenario Mandaloriano Jango Fett; Boba odia profondamente i Jedi, da quando bambino (attore: Daniel Logan) ha visto suo “padre” Jango decapitato, allo scoppiare delle Guerre dei Cloni su Geonosis, dalla spada laser porpora del Maestro Mace Windu (tutto questo nell’Episodio II: L’Attacco dei Cloni del 2002). Anche per questo cerca di uccidere l’ultimo Cavaliere Jedi Luke Skywalker nella battaglia che si svolge di fronte al galeone di Jabba, sopra al Pozzo di Carkoon su Tatooine; ma viene scaraventato da Han Solo tra le fauci del mostro Sarlacc, dove troverà una presunta morte, essendo “lentamente digerito per un migliaio di anni“ (tutto questo nell’Episodio VI: Il Ritorno dello Jedi del 1983). Nel successivo fumetto Dark Empire (1991), però, si racconta di come Boba Fett sia sopravvissuto: “Il Sarlacc mi ha trovato un po’ indigesto“ è l’immortale battuta rivolta alla sua storica nemesi Han Solo.
bulloch02-prevBoba Fett era apparso per la prima volta nel 1979, in un cartoon all’interno del programma tv Star Wars Holiday Special. Ispirato vagamente agli antieroi western di Clint Eastwood, il suo incredibile costume mandaloriano è considerato il più bello della Saga Stellare. E’ tra i protagonisti assoluti dei fumetti e romanzi dell’Expanded Universe di Star Wars, e oggetto di culto tra gli appassionati di tutto il mondo.
(Marco Consoli & Filippo “Jedifil” Rossi)

 

 

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com